Come ho conosciuto lo Spread Trading?

Bussola per orientarsi nello Spread Trading

Cosa mi ha portato a fare spread trading con le materie prime?
In effetti è una tipologia di trading non molto conosciuta. Almeno non come il Forex, le Opzioni o le Opzioni Binarie.

Ecco la mia breve storia 🙂

Bussola per orientarsi nello Spread Trading

Come ho conosciuto lo Spread Trading?

Alcuni anni fa, nell’ottica di diversificare le mie entrate, ho iniziato a cercare diverse tipologie di investimento o di attività imprenditoriale.

Ho fatto diversi corsi e durante uno di questi, sulla libertà finanziaria, sono state presentate alcune tipologie di Trading.

Ho scartato da subito alcune tipologie, come ad esempio, il Forex.
Avevo infatti ben chiaro fin da subito cosa cercavo: un’attività che, una volta imparata, mi consentisse di far lavorare il denaro investito senza prendermi troppo tempo.

Tutto questo perché Buffett sa bene che nella vita la risorsa più preziosa non è il denaro, ma il “fattore T”, il tempo. Solo chi investe nel tempo può ambire ad accumulare una vera e clamorosa ricchezza in qualsiasi sfera, inclusa quella del denaro. Il motivo per cui oggi il 10% della popolazione mondiale detiene circa il 90% della ricchezza globale è che questo 10% investe prima di tutto nel tempo. (Il Sole 24Ore)

Le tipologie di Trading che più mi colpirono al corso furono il Trading in Opzioni ed il Trading in Commodities.

Un po’ la mancanza di budget e, soprattutto, l’idea di fare un corso di due giorni nel fine settimana e poi abbandonato a me stesso, mi hanno fatto accantonare il progetto.

La scoperta del Relax Trading

Dopo un paio d’anni, per l’esattezza ad aprile 2014, mi sono imbattuto in una pubblicità sul Relax Trading.
“Fai Trading con mezz’ora al giorno”.
Uno slogan fatto su misura per me.
Così, incuriosito, mi sono iscritto alla newsletter ed ho seguito i video introduttivi e formativi.

Si trattava di HeklaOne, un sistema completo per operare in completa autonomia con lo Spread Trading.
La scelta non è stata immediata: l’importo richiesto, per quanto alla mia portata, non era comunque una cifra di poco conto.

Sono rimasto “in ascolto”, ho continuato a seguire il gruppo FB di Hekla ed ho scoperto che due miei conoscenti avevano già acquistato il corso.

Entrambi mi hanno dato la stessa opinione, che posso riassumere così: “abbiamo appena iniziato, siamo ancora in simulazione, ma il corso è fatto molto bene, in maniera chiara, adatta ad un principiante, e ti spiega tutto dalla A alla Z“.

A quel punto, ho deciso di fare l’acquisto e dopo due settimane di studio intenso, ho iniziato a fare paper trading.

Dopo sei mesi abbondanti di simulazione, ho iniziato a fare trading in reale con buoni risultati.
Il resto è storia.

Perchè il blog Spread Trading?

Come avrai capito io non sono un trader esperto.
Ho iniziato da zero due anni fa e, a parte qualche investimento in borsa, non ho avuto altre esperienze.

Molti che conosco su internet, avrebbero confezionato le informazioni prese dal corso ed avrebbero fatto un ebook vendendolo a qualche decina di euro.

Non rientra nel mio stile.
Il mio obiettivo è quello di condividere il mio percorso e le cose che imparo man mano che vado avanti, anche perchè il materiale in italiano reperibile su internet non è tantissimo.

Se vuoi saperne di più, ti rimando direttamente a chi mi ha insegnato il sistema che utilizzo.
Vai sul sito HeklaMoney e lascia la tua mail, riceverai subito i video gratuiti formativi.

In alternativa, potrai incontrarli di persona, all’evento dal vivo che si terrà a Milano il prossimo settembre.

Io ci sarò per rivedere degli amici e conoscere di persona altri con cui ho solo un contatto virtuale.
Può essere una buona occasione per conoscerci!

Qui trovi tutte le informazioni: Evento Hekla dal vivo